✖ close

The Guitar Wizard

CERCA SITI AMICI

Pentagramma e note

Il pentagramma èun insieme di righe e di spazi che vengono usati per "misurare" l'altezza delle note.
Il primo segno che incontriamo sul pentagramma è la chiave, essa denota come decifrare le note che seguono.
Quella nella figura sotto si chiama chiave di violino o chiave di Sol, poichè indica che il secondo rigo dal basso denota la nota Sol.
Qui di seguito sono mostrati i nomi delle note del pentagramma in chiave di Sol, esse sono dette note naturali:

Pentagramma Chiave Di Sol, Con Note Di Una Ottava

Le note che vediamo nella figura sopra non riempiono tutti i suoni possibili nel nostro sistema musica, tra esse ne mancano alcune, esse sono le note dette alterate.
Una nota alterata è una nota che viene leggermente alzata o abbassata di intonazione.
Come vedremo meglio più tardi la "lista" completa di tutte le note è:

Scala Cromatica Ascendente E Discendente

Le note che stanno tra due note naturali possono essere pensate come la nota superiore abbassata (preceduta da b) o come la nota inferiore alzata (preceduta da #): la loro intonazione è uguale, ma il loro nome è diverso.
Il simbolo "b" si legge "bemolle" e il simbolo "#" si legge "diesis". Queste alterazioni hanno la durata di una battuta.
Ad es. Do# = Reb si legge "Do diesis uguale Re bemolle".

Per gli stessi motivi le note Mi# e Fa sono equivalenti in termini di intonazione, lo stesso per le coppie di note Mi e Fab, Si# e Do, Si e Dob.

Oltre alla chiave di Sol ne esistono altre ma a noi ne interessa solo un'altra: la chiave di basso o chiave di Fa che vediamo nella figura sotto.

Scala Naturale Ascendente Chiave Di Basso

Per quanto riguarda la durata delle note lo schema qua sotto ne indica nomi e simboli.

Nome Simbolo Pausa Corrispondente Durata
Semibreve 4/4
Minima 2/4
Semiminima 1/4
Croma 1/8
Semicroma 1/16
Biscroma 1/32
Semibiscroma 1/64

Nel paragrafo seguente verràchiarito come decifrare i valori espressi in frazione che vedi nella tabella.


Commenti


TRIADI
ACCORDI
DITEGGIATURE SCALE
TECNICA
© Copyright 2000-2014 Michele Bosi. Tutti i diritti sono riservati.